Quella che sembrava una situazione temporanea, si è rivelata oggi una crisi della logistica su scala internazionale, che non sta risparmiando nessuno e che minaccia di aggravarsi ancora.

Dal blocco del canale di Suez avvenuto in marzo, le cui conseguenze continuano a farsi sentire, all’improvvisa crescita del prezzo del metano, fino alla carenza di camionisti alla quale stiamo assistendo nel post pandemia e che continuerà a crescere, è ormai evidente come le difficoltà nei trasporti stiano mettendo in crisi le aziende di tutto il mondo.

Ma se questa situazione è destinata a durare, diventa fondamentale chiedersi: “Come minimizzare l’impatto di tutto questo sulla mia azienda?”

Per scoprirlo, continua a leggere!

La crisi della logistica nell’era Post Covid-19 e scenari futuri

Recentemente il direttore generale Confetra – Confederazione generale italiana dei trasporti e della logistica – Ivano Russo ha reso pubblico un allarme che già era nell’aria nel mondo della logistica:

“Potremmo far fatica a comprare a Natale. Veramente faticheremo a trovare un po’ di tutto, questa è la prospettiva. In particolare i generi alimentari deperibili, i più delicati. Non soltanto la frutta esotica”.

Aggiunge il direttore generale di Confetra: “La logistica in questo momento non mi pare in grado di reggere i volumi soliti di traffico. Natale è la stagione del picco, importiamo ed esportiamo almeno 100 milioni di tonnellate di merci sulle 480 annuali”.

Ma la condizione critica non riguarda certo soltanto la filiera alimentare: la logistica è in crisi e le conseguenze stanno ricadendo, in modo più o meno marcato, su qualsiasi azienda le cui attività sono in qualche modo correlate ai trasporti.

Risulta quindi impossibile aspettarsi che la situazione migliori a breve termine.

  • Tempi di spedizione e di trasporto più lunghi
  • Costi alle stelle
  • Ritardi e difficoltà a programmare i trasporti

…Sono ormai condizioni che fanno parte della nostra quotidianità. A pagarne le conseguenze, però, sono le aziende come la tua:

Quanto ti è già costata questa situazione?
Quanto ti ha danneggiato?
Quante occasioni ti ha fatto perdere?

…Oggi più che mai, è fondamentale poter contare su specialisti dei trasporti internazionali il cui focus è già quello di offrirti le migliori condizioni possibili, anche in caso di situazioni non ottimali.

Le possibili soluzioni alla crisi del trasporto merci

Noi non possiamo certo risolvere questa generale problematica mondiale.

Ma una cosa la possiamo fare:

possiamo fare in modo che tu, con la tua azienda, riesca a gestire ogni esigenza logistica nel migliore dei modi e alle migliori condizioni possibili, in base alle tue reali esigenze.

L’attuale crisi del trasporto merci impone grande flessibilità e capacità di trovare soluzioni in modo rapido, così come di gestire al meglio i trasporti intermodali e internazionali superando le criticità di ogni singola fase.

Diciamoci la verità, questo non è qualcosa che qualunque trasportatore ti sa garantire. Sono molti quelli che ti dicono che, semplicemente, le cose stanno così e non c’è soluzione alternativa.

Ma sono proprio questi i casi in cui, invece, SI Express sa darti il meglio, perché da 30 anni ci occupiamo esclusivamente di questo.

Dare la migliore risposta alle tue Spedizioni Impossibili, quelle con necessità di transit time strettissimo, oppure con esigenze particolari, superare quegli ostacoli che sembrano insormontabili, è da sempre il nostro pane quotidiano.

In un periodo così difficile, non è rassicurante sapere di avere tra i propri fornitori qualcuno che da sempre è abituato a rispondere alle tue esigenze, quando la situazione si fa complessa e le condizioni sono critiche?

Allora, ti basta chiamarci ora, oppure inserire i nostri numeri nella lista contatti dei tuoi fornitori: prevenire le problematiche di spedizione è l’unico modo per evitarle!

 

CONTATTACI ORA