Sei un Padroncino Specializzato in Trasporti Urgenti?
Stanco di Aziende che Pagano Male (o non Pagano)?

E’ ora di Cambiare Musica: Incassa a 30 gg. 2 Volte al mese. Lavora
per Grandi Aziende, Viaggia con Continuità, Carico anche di Ritorno

Non passa giorno che non si presenti alla nostra porta qualche ragazzo in gamba con il suo furgone a chiedere lavoro.

E la domanda è: ma se uno è in gamba, perché sta cercando lavoro?

NonStop24In realtà questi ragazzi sono in gamba nella loro professione cioè macinano chilometri e arrivano in tempo, ma non sono così bravi in una cosa altrettanto importante:

LA SCELTA DELL’ AZIENDA PER CUI LAVORARE

Ecco il racconto di Antonio, che ha fatto un colloquio da noi non molto tempo fa:

Avevo sentito che il vostro concorrente XXX pagava molto bene al km e sono andato a presentarmi.

Mi hanno fatto i complimenti per le dimensioni del mio furgone centinato e mi hanno fatto fare dei viaggi di prova. Quando si sono accorti che ero veloce ed arrivavo sempre puntuale, hanno cominciato a riempirmi di lavoro. Non facevo in tempo a tornare a casa che mi facevano subito ripartire. Io pensavo che fosse una cosa buona, ma non era così.

All’inizio pagavano a 60 giorni anche se con un po’ di ritardo, poi i giorni sono diventati 90, poi 120. Ero costretto a fare 1000 telefonate e andare di persona per sollecitare il pagamento (mi sembrava di dover chiedere l’ elemosina per qualcosa che mi spettava).

Questa gente non sa, anzi fa finta di non sapere che, se voglio consegnare la loro merce, il gasolio, l’autostrada, il meccanico, le gomme, il leasing li devo pagare subito e in contanti. Ad un certo punto mi sono reso conto che stavo facendo io da banca per loro.

Risultato: ho quasi finito il gruzzolo che avevo messo da parte e non ho più nessuna intenzione di anticipare altre spese. Me ne sono andato, ho messo tutto in mano ad un avvocato e chissà se e quando rivedrò i miei soldi.

“Come mai sei venuto proprio da noi?”  Gli ho chiesto.

Sapevo che avete grandi clienti e quindi tanto lavoro, ma questa volta non volevo correre rischi. Ho chiesto in giro ad altri autisti cosa sapevano sulla vostra serietà e sulla puntualità con i fornitori. Poi ho chiesto al mio commercialista di cercare informazioni più precise sulla vostra solidità finanziaria e sulle abitudini di pagamento.

Queste informazioni le ho pagate, ma ne valeva la pena perché non voglio più commettere lo stesso errore.

“E allora cosa hai saputo?” Gli ho chiesto incuriosito.

Se sono qui oggi ci sarà ben un motivo” Mi ha risposto.

Antonio oggi è uno dei nostri autisti di punta a cui affidiamo le nostre missioni più delicate.

Se anche tu ti ritrovi un po’ in questo racconto o vuoi comunque migliorare la tua situazione,

forse ti conviene cliccare sull’immagine o sul link qui in basso

ln-p

Contatta SI EXPRESS

Scegli tra 2 modalità:

1) Parla con il nostro ufficio fornitori al numero 011-6279769

dalle 8 alle 18

2) Inviaci una mail