Padroncino a Chiamata Spot: Trasportatore o Supereroe?

Stufo di lavorare solo su missioni impossibili per le quali nessun altro vuol partire?

C’è un famoso eroe dei fumetti che viene chiamato dai suoi concittadini attraverso un segnale luminoso che brilla nella notte.
Indossa un abito scuro, è un milionario palestrato e guida costose auto sportive.

Diciamo che non somiglia moltissimo al trasportatore medio, eppure sia chi sceglie di fare questo difficile lavoro che il paladino mascherato hanno una cosa in comune:
lavorano “a chiamata” e devono farsi trovare continuamente pronti per poter gestire una serie di emergenze inaspettate.

Padroncino a chiamata spot - trasportatori o supereroi -Il padroncino di solito ha scelto di fare questo lavoro perché ha intravisto una prospettiva finanziariamente allettante e perché, oltre a possedere un mezzo proprio (furgone boxato o centinato), ha spirito di iniziativa e si considera adatto a un lavoro che comporta spesso viaggi e spostamenti.

Ben presto, però, scopre che la sua carriera sarà fatta anche di “missioni impossibili”.

Si troverà a essere svegliato da una telefonata nel cuore della notte mentre si trova in vacanza con la famiglia, dovrà combattere con cattivi pagatori, dovrà compiere miracoli logistici.
Insomma, più che fare consegne, la sua vita inizierà a somigliare a quella dell’uomo pipistrello.

Ma vediamo quali sono le principali differenze tra un professionista e un eroe: Continua a leggere

Lavoro da Padroncino: Incassare o Pagare per Lavorare?

Cosa fare quando il già difficile mestiere del padroncino diventa insostenibile.

 

Da una nostra recente indagine, effettuata interpellando i trasportatori (padroncini) che lavorano con noi, sono emerse alcune informazioni interessanti che dimostrano perché sia determinante lavorare con un’azienda ben strutturata dal punto di vista commerciale, operativo e amministrativo oltre che sana finanziariamente e puntuale nei pagamenti (vedi i report riguardanti SI Express).
Lavoro da padroncino incassare o pagareL’iter più frequente che emerge per chi cerca lavoro come padroncino è il seguente:

– di solito, un ragazzo dotato per la guida, amante della libertà e dei viaggi con uno spirito un tantino “nomade” si stufa di non lavorare o di fare un lavoro alienante

– scopre che molte aziende hanno necessità di trasporti: giri locali fissi e/o viaggi dedicati urgenti nazionali e internazionali

– gli viene detto (e lui vuole crederlo) che sia un lavoro ben remunerato e allora decide di investire i suoi risparmi o quelli dei genitori o si fa dei debiti (leasing) per l’acquisto di un furgone (boxato o centinato)

– poiché tipicamente si tratta di un ragazzo estroverso e con una discreta parlantina, cerca, e normalmente trova, un certo numero di clienti che gli affidano dei trasporti

– lui è inizialmente entusiasta del lavoro e si mette a totale disposizione dei clienti non solo per trasporti standard tipo “giro del latte”, ma anche in caso di emergenza quando i clienti richiedono servizi espressi, miracoli logistici e viaggi stile “mission impossible”.

Continua a leggere

Consegne Urgenti: Come ho Gestito un’Emergenza e fatto Risparmiare la mia Azienda

Una consegna urgente che non poteva aspettare mi ha fatto scoprire le vere consegne in giornata di Smart Pallet.

 

Un cliente di Milano che abbiamo recentemente servito, ci scrive una testimonianza che descrive perfettamente cosa succede in azienda quando si presenta un’emergenza di produzione.

Immagine

La sua storia evidenzia chiaramente il dilemma tra la necessità di una consegna con trasporto espresso e la (giusta) riluttanza a pagarne il prezzo (ben più alto dei normali trasporti groupage o a carico completo).

Ecco la sua testimonianza:

Ci tengo molto a raccontare come sono venuto a conoscenza del servizio di consegna urgente Smart Pallet offerto da SI Express e come questo è stato utile all’azienda per la quale lavoro.

Da alcuni anni sono responsabile della logistica in una importante azienda italiana che collabora con le principali realtà del settore automotive.

Il mio lavoro consiste nel controllare che le spedizioni e le consegne siano sempre regolari così da evitare fermi linea o altre emergenze che possano influire negativamente sulla nostra produzione.

Continua a leggere

Nessuno Trasporta Gratis con i Camion

Sei davvero sicuro di avere fatto un affare??

 

wanted

quando arrivi allo scarico?

Marco C., Responsabile Logistica presso una nota azienda di automotive chiede per una spedizione, a trasportatori da lui conosciuti, una decina di preventivi. Invia la richiesta quotazione alla sua solita mailing list e chiama i 4 trasportatori che normalmente gli effettuano il servizio.

Da un po’ di tempo nella sua casella di posta giunge ripetutamente una presentazione di servizi internazionali di un’azienda di trasporto che garantisce miglior servizio a prezzi estremamente competitivi. Pur senza conoscere il trasportatore, gli richiede comunque una tariffa per il suo trasporto. Non trascorrono neanche 15 minuti che ha già un riscontro da parte del trasportatore che gli sottopone un costo effettivamente inferiore ai soliti in essere (e che lui crede essere in linea con il mercato). Fa due calcoli e intravede un possibile consistente risparmio per i mesi successiviContinua a leggere

Un Ritorno Calzante per un Trasporto a Carico Completo

Anche tu puoi indossare la scarpa di Cenerentola!

 

trovare un ritorno

Un martedì mattina di settembre Carla R., responsabile operativo internazionale presso un’azienda di trasporti, riceve una richiesta di quotazione da un potenziale cliente. Si tratta di carichi completi da Dusselforf (DE) ad Alessandria (IT). E’ abbastanza serena perché ha delle tratte in export che vanno da Torino (IT) a Duisburg (DE), che potrebbero essere abbinate come ritorno a queste andate. Tariffa facile e lavoro interessante pensa tra sé e sé. Continua a leggere

Il Telefono Squilla senza Sosta nell’Ufficio Traffico dei Trasportatori

“Finalmente non devo più passare tutte le giornate al telefono a cercare carichi di ritorno, ma posso di nuovo occuparmi di tutto quello che il lavoro da operativo comporta”. Daniele B.

articolo1

ufficio operativo

Siete mai stati in un ufficio operativo di trasporti?

E’ un continuo suonare di telefoni, quasi tutti con due cornette attaccate ad entrambe le orecchie e non dimentichiamo i cellulari. Qualcuno alza il tono di voce, qualcuno attacca nervosamente il telefono e qualcuno non riesce neppure a rispondere tante sono le chiamate in entrata. Autisti fermi spazientiti in attesa di un ordine di carico, rischio di non arrivare in tempo sul luogo del ritiro per troppi km da percorrere (a vuoto), infinite telefonate da effettuare per trovare un ritorno, almeno un paio per sistemare le prime macchine ad avere scaricato.  Continua a leggere

Spedizioniere o Trasportatore? Gestire Carichi Completi FTL

Chi riesce meglio nell’abbattere i km a vuoto? Stravolgiamo il comune modo di pensare.

 

km a vuoto

km a vuoto

Negli anni passati, la nostra figura era fondamentale perché l’Europa era frammentata e divisa da confini: senza di noi, che ci occupavamo della burocrazia necessaria a far arrivare a buon fine la merce, le dogane erano spesso un problema insormontabile.
Poi, con l’evoluzione geopolitica del continente, i Paesi dell’UE si sono avvicinati sempre di più. E’ caduto il Muro di Berlino e dagli anni ’90 si è innescato un circolo virtuoso di coordinamento normativo tra Stati, che ha cambiato completamente lo scenario. Continua a leggere

Logistic Management: Come Ridurre i Costi di Trasporto

Si, si può fare.

Questa è la domanda a cui ogni Logistics Manager deve quotidianamente rispondere. Dopo gli anni della dislocazione aziendale, dove ogni realtà imprenditoriale ha cercato nazioni e talvolta continenti dove fosse più economico produrre, dove il costo della manodopera risultasse più contenuto, dove gli incentivi alla produzione riducessero o azzerassero i costi di impianto.

tender

tender

OGGI CI SI TROVA DAVANTI ALLE PROBLEMATICHE DI NATURA LOGISTICA CHE QUESTE SCELTE HANNO DETERMINATO.

In un mercato dove fattore determinante è “il tempo“,  la logistica diventa l’elemento aziendale per eccellenza, il nodo cruciale che fa e farà la differenza. velocità? prontezza? abbattimento dei costi? riduzione scorte?Per queste problematiche non vi è l’equazione esatta… ma vediamola così: la logistica è una realtà dinamica dove quello che oggi è corretto, domani potrà essere migliorabile. Continua a leggere