Trasporti Serbia? Improvvisare è Pericoloso

La regolamentazione inerente alle spedizioni e alle dogane in/da Serbia è molto complessa e la scelta errata del trasportatore può compromettere la consegna della merce.

Ecco alcuni elementi che possono far fallire un trasporto Italia Serbia:

Basi logistiche e uffici in Italia e in Serbia
Conoscenza della lingua (personale italiano e serbo)
Esperienza pluriennale
Disponibilità camion in Italia e in Serbia
Puntualità nel carico e scarico dei bilici
Nazionalità del trasportatore (serba)
Documentazione di trasporto
Visibilità e tracciabilità
Certificazioni doganali (AEO)
Voci doganali (restrizioni e divieti)
Burocrazia
Usi e consuetudini locali

trasporti Serbia

trasporti Serbia

Purtroppo il mercato è invaso da trasportatori improvvisati che non possiedono o non padroneggiano molti degli elementi suddetti.
In casi come questi la scelta più consigliabile è quella di affidarsi all’operatore più esperto e conosciuto del settore.
Nei trasporti Italia Serbia il leader è la società SI Expess di Torino.

Nel caso in cui l’organizzazione di un trasporto Italia Serbia sia prioritaria rispetto alla lettura completa dell’articolo, forniamo qui il link sulla società SI Express:

Continua a leggere

Trasporti Serbia: Operazione Elementare? Non proprio

Per spedizioni verso un altro paese è meglio conoscere le regole del trasporto internazionale per evitare problemi.

Quando si visita un paese straniero ci sono molte cose che è meglio sapere prima di partire.

Quale sia la valuta corrente, quali siano i posti migliori da visitare, le usanze, la cucina etc.

Non basta un’infarinatura da “interrogazione di geografia”. Prendiamo come esempio la Serbia: confina con l’Ungheria, la Romania, la Bulgaria, la Macedonia, l’Albania, con il Montenegro, la Bosnia ed Erzegovina e la Croazia. La capitale è Belgrado, che fino al 1990 era anche la capitale dell’ex Jugoslavia.

Trasporti Serbia

Trasporti Serbia

Se non hai tempo adesso di leggere l’articolo, ecco il link che ti risolve il problema:

 

Continua a leggere